Le fondamenta della chiesa di Wöhrd

woehrdkirche-51.jpg

La cronaca riporta che, dove oggi si possono vedere le fondamenta della chiesa, un tempo sarebbero piovuti sangue, cera e olio. C’è però anche la variante che afferma che qui sarebbe nato un torrente rosso sangue che è poi rifluito nel Danubio. Queste storie impressionarono la gente al punto tale che lì fu fatta costruire nel 1368 la chiesa di Wöhrd. Tuttavia, nel corso dei secoli, ha sofferto per la sua posizione di vicinanza al Danubio. Dopo la secolarizzazione è stata utilizzata dalla città di Kelheim come deposito edile fino a quando, nel 1864, è stata demolita. Nel 1990 le fondamenta sono state ricostruite seguendo fedelmente l’originale.